Scheda allevamento geco ciliatus

Scheda allevamento geco ciliatus

Allevamento del Geco ciliatus - Scheda di allevamento del Correlophus Ciliatus
CORRELOPHUS CILIATUS (GECO CRESTATO)
Famiglia:
Diplodactylidae
Genere:
Correlophus
Specie:
Correlophus ciliatus

DESCRIZIONE:

Il Correlophus ciliatus è un geco arboricolo che raggiunge i 25 cm in età adulta. Sono gechi docili e non troppo veloci. Il termine ciliatus deriva dalle caratteristiche due file di squame allungate che partono dalla testa fino alla fine del dorso.  Questa specie presenta una grandissima variabilità cromatica. Gli arti sono dotati di lamelle adesive che gli permettono di arrampicarsi su tutte le superfici anche quelle lisce come il vetro. I ciliatus sono animali notturni per cui la maggior parte del giorno la passano a dormire tra la vegetazione, uscendo allo scoperto alle prime ore del mattino e al calar della luce. Come la maggior parte dei gechi, se si sente minacciato può perdere la propria coda, che purtroppo non ricrescerà più anche se si tratta in ogni caso prassi abbastanza diffusa in natura che non crea problemi posturali all’animale.


Allevamento Geco Ciliatus: Origine e distribuzione
Questa specie è stata riscoperta nel 1994 ed è originario della Nuova Caledonia, un arcipelago situato al largo della costa Est dell'Australia dopo essere stato dato per estinto.

Oggi tutti gli esemplari presenti in commercio sono nati in cattività e grazie proprio alla loro popolarità, semplicità di allevamento e appassionati allevatori è stato scongiurato l’incubo che questi animali possano estinguersi a causa della diminuzione delle foreste in cui abitano in natura.

Il terrario per il geco ciliatus:
Essendo un animale arboricolo il terrario dovrà essere sviluppato in altezza. Per allevare un singolo animale, le dimensioni minime per un terrario sono: 30x30x50cm, per una coppia si consiglia almeno un 40x40x50h arredato con piante, liane, cortecce e tronchi sui quali possano arrampicarsi e nascondersi.

I rifugi preferiti dai ciliatus sono i tubi di sughero, ma andranno inserite anche delle liane e piante vere o finte per permettergli di arrampicarsi.

Essendo un animale piuttosto territoriale, non è possibile allevare più maschi nello stesso terrario.

Il nostro consiglio: Un terrario arredato in maniera naturalistica, con un substrato di torba o fibra di cocco, con l’inserimento di piante vere vi aiuterà a mantenere un corretto e più uniforme livello d’umidità.

LISTA DELLA SPESA CON LINK DIRETTO AI PRODOTTI SUL SITO:

 

Temperatura, umidità e illuminazione per il geco ciliatus:

Temperatura: 22-28°C. In inverno sarà sufficiente applicare un tappetino riscaldante collegato ad un termostato su di una parete verticale del terrario.
Umidità: 60% con picchi giornalieri dell’80-90% in fase di nebulizzata. Sarà sufficiente spruzzare acqua sui tronchi e piante del terrario una volta al giorno, in estate si potrà aumentare le nebulizzate a due volte al giorno. Il nostro consiglio è quello di inserire comunque una piccola ciotola con dell'acqua, sopratutto nel periodo estivo.
Illuminazione: Gli UVB non sono obbligatori per questa specie, ma sicuramente li consigliamo per simulare il fotoperiodo naturale e aiutare il nostro geco nell'assimilazione del calcio, magari con basso apporto di UVB (2% o 5%), soprattutto per i piccoli.

Geco ciliatus: Alimentazione e integrazione

Alimentazione: I ciliatus sono prevalentemente insettivori, in natura si nutrono di insetti ma integrano la dieta con frutta e polline. Gli insetti preferiti sono grilli, blatte lateralis, locuste e bachi da seta. La frutta andrà fornita 1 o 2 volte alla settimana.

Qui troverete tutti gli Insetti da pasto per i gechi ciliatus: Insetti da Pasto per Ciliatus

 

Attenzione: è importante che gli insetti da pasto siano spolverati con carbonato di calcio puro e con vitamina D3; la D3 è indispensabile per tutti i rettili per sintetizzare il calcio e fissarlo alle ossa.

L'assenza di questi nutrienti infatti può portare allo sviluppo di malattie ossee metaboliche (MOM) e la perdita della coda.

Il calcio puro lo si può dare praticamente sempre senza problemi. Il calcio+ D3 invece solo un paio di volte a settimana.

Riproduzione del geco ciliatus:
Il C. ciliatus diventa maturo sessualmente a circa 10 mesi, il dimorfismo sessuale è molto accentuato infatti nel maschio si potrà notare un rigonfiamento globoso alla base della coda, assente nelle femmine.

Attenzione: consigliamo che le femmine che si vuole far riprodurre abbiano almeno un anno di età e un peso superiore ai 30 grammi.

Durante l’atto, i maschi mordono la femmina sul collo per tenerla ferma ed emettono dei vocalizzi. Dopo tre o quattro settimane dall’accoppiamento la femmina depone due uova all’interno del substrato.  Una femmina in buona salute in una intera stagione riproduttiva arriverà a deporre 12-14 uova.

Incubazione: Le uova deposte vanno tolte dal terrario prestando attenzione a non girarle dalla posizione originale e messe ad incubare. Le uova andranno riposte in una scatoletta (si possono utilizzare le classiche vaschette forate dei grilli) appoggiate sopra ad uno strato di perlite/vermiculite umida ad una temperatura dai 22 ai 28°C controllando ogni tanto che il substrato di incubazione non si secchi. Attenzione a non bagnare direttamente le uova che potrebbero danneggiarsi.

Dopo circa 60-90 giorni (a seconda della temperatura d’allevamento) le uova schiuderanno ed i piccoli nati saranno subito in grado di procurarsi autonomamente il cibo.

Allevamento dei baby ciliatus: Alla nascita misureranno circa 4cm. Si consiglia di alloggiarli singolarmente in piccoli fauna box con della carta assorbente come substrato. Per 2 baby può bastare un fauna box 30x30x30 con qualche ramo e una corteccia come riparo, questa stabulazione faciliterà l’alimentazione dei baby. Possono passare 5-6 giorni dalla nascita al primo pasto. Temperatura e umidità d’allevamento non si discosta dai valori degli adulti.

SPEDIZIONE GRATUITA

in 24/48 ore

PAGAMENTI SICURI

con Paypal e Carta di Credito

GARANZIA DI QUALITÀ

fin dal 1980

©Copyright 2021 by Marketing Informatico. All Rights Reserved.